YouTrend
Supermedia 7 Novembre

Supermedia sondaggi politici, 7 novembre: centrodestra sopra il 50%

Nuovo record positivo per il centrodestra sull’onda della vittoria in Umbria, mentre i partiti della maggioranza faticano

È ancora presto per vedere l’impatto della vicenda Ex Ilva sui sondaggi, e la Supermedia YouTrend/Agi segna una settimana di continuità sulla scia delle elezioni in Umbria, con la prosecuzione dei trend mostrati la settimana scorsa.

Da un lato, crescono ancora i primi due partiti di centrodestra: Fratelli d’Italia (+1,0%, al 9,2%) e la Lega (+0,8%, a quota 33,4%). Dall’altro, prosegue la caduta del Movimento 5 Stelle, che segna un nuovo record negativo toccando il punto più basso del dopo-Europee: con il 17,5% perde 1,2 punti rispetto a due settimane fa. Sembra particolarmente rilevante il risultato del partito di Giorgia Meloni, che sull’onda dell’ottimo risultato alle recenti regionali ha raggiunto la doppia cifra in diversi sondaggi, diventando uno junior partner sempre più irrinunciabile per la Lega, come Alleanza Nazionale lo era per Forza Italia fino al 2007.

Più contenuto rispetto alle scorse settimane, invece, il calo del Partito Democratico (-0,4%), che con il 18,7% è allo stesso livello delle Politiche 2018. Anche se politicamente sembra passata un’era geologica, si tratta di una soglia significativa per il PD, visto che è dall’inizio della segreteria Zingaretti che non raggiungeva un livello così basso. Naturalmente, all’epoca il partito includeva anche i renziani di Italia Viva, oggi stabili al 4,8% (+0,1%).

Lievissima flessione (-0,1%) dopo una settimana positiva per Forza Italia, ferma al 6,8%, mentre fra i partiti minori di centrosinistra le fluttuazioni sono minime e sia La Sinistra (2,1%), sia +Europa (1,8%), sia Europa Verde (1,8%) si mantengono intorno ai due punti percentuali.

Supermedia dei sondaggi politici: le liste e i partiti


Grazie anche all’apporto di Cambiamo di Giovanni Toti, l’opposizione di centrodestra raggiunge e supera la soglia del 50%, mentre la maggioranza giallorossa tocca un nuovo minimo al 43,1%.

Supermedia dei sondaggi politici: maggioranza e opposizioni

 

Tornando di nuovo alle Politiche di marzo 2018, la somma dei partiti del centrodestra raggiunge il 50,6%, in crescita persino rispetto alle Europee 2019. Come dicevamo, invece, M5S è sempre più vicino al livello del 26 maggio scorso (appena +0,4% rispetto al minimo storico). Crescita di poco meno di mezzo punto (+0,4%), infine, anche per la coalizione di centrosinistra del 2018 (PD, Italia Viva e +Europa) rispetto alle Elezioni Europee.

Supermedia dei sondaggi politici: le coalizioni


[Leggi l’analisi completa su Agi]

[Tutti i sondaggi del 2019 e media mobile]

Redazione

La redazione di YouTrend

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend