YouTrend
Elezioni Regionali Umbria

Risultati elezioni Regionali Umbria – La diretta

Donatella Tesei è la nuova Presidente della Regione Umbria, con il 57,5% dei consensi. Staccato di 20 punti Bianconi (PD-M5S) fermo al 37,5%

La mappa del vincitore (per comune) | Voti assoluti e variazioni su Europee e politiche | La mappa dell’affluenza: variazioni sulle regionali 2015 | La mappa del vincitore (per comune)

Ore 9.20 – A scrutinio concluso possiamo finalmente mostrare anche la mappa del candidato vincente per comune. Come si può facilmente notare, in quasi tutti i comuni dell’Umbria Tesei ha prevalso con un vantaggio superiore ai 10 punti percentuali (blu scuro). In alcuni comuni, in particolare quelli più occidentali confinanti sulla Toscana, il vantaggio di Tesei è inferiore, o addirittura prevale Bianconi.


Ore 9.15 – Confronto con le precedenti Regionali (2015) e con le Politiche 2018 e le Europee 2019, anche stavolta sia in termini di percentuali che di voti assoluti. L’unico partito a guadagnare in termini assoluti rispetto alle Europee di maggio è Fratelli d’Italia (+13 mila voti).


Ore 9.00 – Riprendiamo con i dati definitivi, a scrutinio appena ultimato (100% delle sezioni):

Donatella TESEI: 57,55%

Lega: 36,95% – 8 seggi

FDI: 10,4%  – 2 seggi

Forza Italia: 5,5% – 1 seggio

Civiche Tesei: 6,0% – 1 seggio

Vincenzo BIANCONI: 37,48%

PD: 22,3% – 5 seggi

M5S: 7,4% – 1 seggio

Altri Bianconi: 7,1% – 1 seggio

Claudio RICCI: 2,64%

Liste Ricci: 2,1% – 0 seggi

Altri candidati: 2,3% – 0 seggi


Ore 2.40 – Chiudiamo questa diretta con una prima elaborazione dei voti assoluti, basata sulle proiezioni di SWG (copertura 70%). La Lega perde leggermente, in termini di voti, rispetto alle elezioni europee, ma guadagna circa 65 mila votanti rispetto alle politiche 2018. In netto calo PD e M5S, mentre Giorgia Meloni ha visto passare i sostenitori di FdI da 25 mila (2018) a 46 mila.

Di seguito, invece, un raffronto in termini percentuali:


Ore 1.40 – Aggiornamento proiezioni SWG per La7, copertura 50%:

Lega – 37,3%

FdI – 10,3%

Forza Italia – 5,3%

Tesei Presidente – 4,2%

Umbria Civica – 2,1%

 

PD – 20,9%

M5S – 8,2%

Bianconi per l’Umbria – 3,2%

Sinistra Civica Verde – 1,7%

Europa Verde – 1,5%

 


Ore 1.33 – La mappa dei vincitori, nelle sezioni pervenute, evidenzia l’importante risultato del centrodestra. (La mappa si aggiorna in automatico nel corso dello scrutinio)


Ore 1.15 – Guardando al livello provinciale, la candidata di centrodestra Donatella Tesei sembra andare meglio in Provincia di Perugia (60,3%) che in Provincia di Terni (55,2%). Al contrario Vincenzo Bianconi va meglio nella Provincia di Terni (40,6%) che in quella di Perugia (34,9%).


Ore 1.08 – “Espugnata la roccaforte della sinistra: ora liberiamo l’Italia!” – Così Giorgia Meloni su Twitter:

https://twitter.com/GiorgiaMeloni/status/1188588274589278208


Ore 01.00 – Aggiornamento delle proiezioni del Consorzio Opinio per Rai 3

Opinio


Ore 00.56 – Quarta proiezione di SWG per La 7


Ore 00.45 – Il nuovo aggiornamento delle proiezioni del Consorzio Opinio Italia per Rai 3 evidenzia un’ulteriore discesa del Movimento 5  Stelle, al 7,6%.

Umbria


Ore 00.39 – Con 21 sezioni pervenute, invece, questa la situazione delle liste:

Donatella Tesei – 60,42%

Lega – 39,65%

Forza Italia – 10,45%

Fratelli d’Italia – 7,83%

Tesei Presidente – 1,77%

Umbria Civica – 1,34%

 

Vincenzo Bianconi – 34,87%

Partito Democratico – 22,95%

Movimento 5 Stelle – 6,31%

Bianconi per l’Umbria – 2,56%

Sinistra Civica Verde – 1,17%

Europa Verde Umbria – 0,99%

 

Claudio Ricci – 2,44%

Ricci Presidente – 1,22%

Proposta Umbria – 0,78%

Italia Civica – 0,62%

 

Rossano  Rubicondi – 1,19%

Partito Comunista – 1,19%

 

Emiliano Camuzzi – 0,88%

Partito Comunista Italiano – 0,58%

Potere al popolo – 0,24%


Ore 00.38 – Intanto, con 22 sezioni pervenute, questo è il quadro dello scrutinio delle liste dei candidati Presidenti:

Donatella Tesei 61,27%

Vincenzo Bianconi 33,7%

Claudio Ricci 2,69%

Rossano Rubicondi 1,39%

Emiliano Camuzzi 0,79%

Martina Carletti 0,12%

Giuseppe Cirillo detto Dr. Seduction 0,04%


Ore 00.32 – Il Segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti: “La sconfitta alla Regione Umbria dell’alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta e conferma una tendenza negativa del centrosinistra consolidata in questi anni in molti grandi Comuni umbri che non si è riusciti a ribaltare.Il risultato intorno a Bianconi conferma, malgrado scissioni e disimpegni, il consenso delle forze che hanno dato vita all’alleanza. Ringrazio Vincenzo Bianconi per la sua generosità, per essersi messo a disposizione negli ultimi giorni utili e a tutti gli elettori e i militanti che si sono battuti in una condizione difficile se non drammatica in quella Regione. Ovviamente rifletteremo molto su questo voto e le scelte da fare, voto certo non aiutato dal caos di polemiche che ha accompagnato la manovra economica del Governo. Sicuramente anche se in una situazione difficile è stato giusto metterci la faccia e combattere.Organizzeremo l’opposizione in Consiglio Regionale e nella società per contrastare questa deriva.”


Ore 00.24 – Intanto giungono le prime reazioni anche da esponenti del Partito Democratico. Così Andrea Marcucci, capogruppo al Senato per il partito di Nicola Zingaretti: “Una sconfitta evidente, che non avrà conseguenze sul governo, ma impone una riflessione ben più approfondita sulle alleanze. Il matrimonio tra Pd e M5S in Umbria mette in evidenza tutti i limiti di alleanze costruite all’ultimo minuto e senza contenuti.”

Ore 00.23 – Nuovo aggiornamento anche dalle proiezioni SWG (copertura del 15%), che attesta Donatella Tesei al 58,2%, mentre Vincenzo Bianconi si fermerebbe al 35,5%.

Redazione

La redazione di YouTrend

3 commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend