YouTrend

Coronavirus, la sobrietà paga: le strategie (non solo social) dei politici

Analizziamo le mosse comunicative dei leader politici, sia di maggioranza che di opposizione, in queste settimane segnate dall’emergenza Coronavirus

Dall’inizio di febbraio, nei media italiani si è iniziato a parlare in modo sempre più insistente e allarmato del COVID-19,  sino all’emergenza che ha portato all’emanazione del decreto #iorestoacasa. In questo contesto, i social media sono stati un mezzo preziosissimo sia per la politica, che ha potuto così informare velocemente la popolazione sull’evolversi della situazione, sia per i cittadini, che dalla quarantena hanno potuto comunicare con i propri cari e restare aggiornati.

Secondo i dati CENSIS, un italiano su tre usa Facebook come fonte di informazione (precisamente il 31%) e, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, anche i nostri leader politici hanno – a diverso titolo e con diverse modalità – utilizzato i social media come strumenti principali per comunicare con i cittadini, i quali a loro volta hanno risposto con un incremento del numero di utenti impegnati a seguire attivamente i canali istituzionali e personali dei leader.

Proprio per questo, analizzare i social media dei principali leader italiani può essere un modo per capire come, nelle ultime settimane, la comunicazione sia stata il primo, vero, grande ostacolo della sfera pubblica: tra surplus di informazioni, posizionamenti politici, fake news e appelli a cittadini ed istituzioni, i politici italiani non sono rimasti in silenzio.

Su Facebook, ad esempio, sono stati condivisi nell’ultimo mese oltre mille post dai principali leader politici (1087 post in totale): il 40% di questi proviene dal profilo di Matteo Salvini (435 post), mentre solo il 6% sono comunicazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte (70 post).

Fonte: FanPageKarma (periodo considerato: 14 febbraio-12 marzo)

 

Iniziamo, nella prossima pagina, con l’analisi dei social dei leader di maggioranza!

Martina Carone

Martina Carone, 1989 | Laurea in Scienze di governo e comunicazione pubblica alla LUISS, dal 2013 è social media manager, copywriter e consulente in comunicazione per aziende, partiti, candidati. Dal 2015 collabora con Quorum nelle campagne elettorali e dal 2018 è responsabile Marketing politico e Comunicazione Strategica.

Socia di AssoCompol, formatrice in copywriting politico per Pennamontata, cura per Radio Radicale la rubrica Campagna Permanente e interviene regolarmente a Studio24, su Rai News.

Francesco Cianfanelli

Consulente per la comunicazione e giornalista, laureato in Scienze Politiche a Firenze e diplomato alla London School of Journalism. Dopo un'esperienza alla Camera dei Deputati, sono stato responsabile della comunicazione per aziende e progetti politici. Dal 2019 collaboro con Quorum. Nel tempo libero amo la corsa, la bicicletta, i podcast e altre attività da asociali. Se ho qualcosa di intelligente da scrivere lo faccio qui.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend