YouTrend
Sondaggi politici EMG

Sondaggi politici – EMG, 7 Febbraio: Lega e M5S in calo, cresce il centrosinistra

Nella puntata di Agorà del 7 febbraio è andata in onda una nuova serie di sondaggi politici ad opera dell’istituto EMG Acqua. Oltre all’orientamento sul voto si è dato spazio alle opinioni degli italiani su temi d’attualità come la Tav, il processo a Salvini, le primarie PD ed anche le prospettive per questo 2019. Iniziamo a dare un’occhiata alle intenzioni di voto.

Frenata per la maggioranza di governo: la Lega arretra al 30,1% (-0,2%) mentre è più pesante il passivo del Movimento Cinque Stelle (-0,7%), ora al 25,1%. Terzo bilancio positivo di fila per il Partito Democratico (+0,5%) che si attesta al 18,7%. Si tratta del risultato migliore ottenuto nelle ultime quattro rilevazioni. Assistiamo ad una situazione simile (seppur con percentuali diverse) per Forza Italia che guadagna mezzo punto percentuale e giunge al 9,7%. Lo scenario non cambia, invece, per tutti gli altri partiti: nessuna variazione per Fratelli d’Italia e neanche per Più Europa, mentre Potere al Popolo è sostanzialmente stabile (+0,1%) al 2%.

Sondaggi politici EMG: intenzioni di voto al 7 febbraio 2019

Sondaggi politici EMG: storico intenzioni di voto

Sondaggi politici EMG: maggioranza e opposizioni

Il passivo di Lega e Cinque Stelle trascina la maggioranza ancora giù nei consensi (-1,1%). Il calo riportato da Emg è ormai in atto dalle ultime tre rilevazioni e ha portato l’esecutivo al 55,2% (risultato comunque ottimo). Nel frattempo crescono le opposizioni. Il centrosinistra si porta così al 25,7% (+0,2%) mentre il centrodestra avanza di mezzo punto percentuale e tocca quota 15%.

Sondaggi politici EMG: storico coalizioni

Nonostante il passivo della Lega, la coalizione di centrodestra continua a crescere (+0,3%) e arriva al 45,1%. Più interessante il posizionamento della coalizione di centrosinistra (25,7%) che sorpassa il Movimento Cinque Stelle (25,1%). Un risultato importante, visto che risaliva a febbraio 2018 l’ultima rilevazione in cui il centrosinistra veniva posto sopra i Cinque Stelle.

Sondaggi politici EMG: il M5S potrebbe chiedere ai propri iscritti di votare online sull’autorizzazione a procedere per Salvini. Lei come voterebbe?

Veniamo adesso alla serie di sondaggi d’opinione sui casi d’attualità. Partendo dalla possibilità che i Cinque Stelle chiedano ai propri iscritti di votare online, è stato chiesto agli intervistati come si schiererebbero a riguardo dell’autorizzazione a procedere per Salvini. Ben il 62% si dichiara contrario a concedere l’autorizzazione mentre il 31% sarebbe favorevole.

Sondaggi politici EMG: secondo lei la Tav sarà conclusa?

Proseguiamo con un altro dei temi ampiamente trattato dai media, oramai da settimane: la Tav. Secondo il 61% degli intervistati l’infrastruttura sarà infine portata a termine, mentre il 26% ritiene che l’operà non verrà conclusa. Tra gli elettori della Lega troviamo la percentuale maggiore di risposte positive (68%) e a seguire ci sono gli elettori del PD (60%). I dati sull’elettorato Cinque Stelle, invece, rivelano una situazione di divisione: il 49% crede che la Tav sarà portata a termine, mentre il 48% pensa che l’opera non andrà a compimento.

Sondaggi politici EMG: andrà a votare alle primarie del PD del 3 marzo?

Dopo i risultati del congresso del PD si torna a parlare delle primarie che decideranno il nuovo segretario di partito. Emg ha chiesto agli elettori del Partito Democratico se fossero intenzionati ad andare a votare alle primarie del 3 marzo. Il 64% risponde negativamente mentre solo il 20% dichiara che andrà a votare. Influente anche la percentuale di chi è ancora incerto, il 16% degli intervistati.

Sondaggi politici EMG: chi sceglierebbe come segretario del PD?

Emg ha anche chiesto (solo a coloro che si sono detti intenzionati a votare alle primarie) quale voterebbero tra i tre candidati del Partito Democratico. Si posiziona al primo posto, con il 55%, Nicola Zingaretti, mentre a seguire troviamo Martina (37%) ed infine Giachetti all’8%. Da segnalare anche la percentuale degli indecisi, al 30%.

Sondaggi politici EMG: si sente ottimista per il 2019?

Giungiamo quindi all’ultima rilevazione. Questo sondaggio parte dalla dichiarazione del Presidente del Consiglio, il quale ha manifestato tutto il suo ottimismo per il 2019, dicendo che “sarà un anno bellissimo”, nonostante l’Italia si trovi in recessione. A tal proposito è stato chiesto agli intervistati come si sentono rispetto ai mesi a venire. Oltre la metà (53%) dichiara di sentirsi pessimista e solo il 36% è ottimista. Maggiormente preoccupati gli elettori del PD di cui il 68% è pessimista rispetto al futuro. Troviamo più ottimismo nell’elettorato Lega e Cinque Stelle con il 52% e il 54% di ottimisti contro il 34% e il 38% di pessimisti. Da notare che, anche qui, non ci troviamo però dinnanzi a percentuali di schiacciante maggioranza.

 

Redazione

La redazione di YouTrend

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I nostri social

Seguici sui nostri canali social per non perderti nessuno dei nostri contenuti

Supermedia dei Sondaggi

Send this to a friend