YouTrend

“Osservatorio Social”: di cosa parlano i politici su Facebook e Twitter?

Primo appuntamento con “Osservatorio social”, il nostro nuovo approfondimento per Rai News dedicato all’agenda social dei politici.

Ieri abbiamo inaugurato su Rai News un nuovo Osservatorio dedicato ai temi più discussi dai principali leader politici sui social media. Si tratta in particolare di un approfondimento sull’agenda social di Berlusconi, Calenda, Conte, Di Maio, Meloni, Renzi, Salvini e Zingaretti.

 

Una politica che parla di sé

Dall’8 al 22 giugno gli otto principali leader politici del nostro Paese hanno condiviso oltre 1.500 contenuti solamente su Facebook e Twitter.

Il 53% dei contenuti condivisi contiene riferimenti espliciti al mondo della politica e delle istituzioni, utilizzando cioè una dialettica interna. Sono principalmente post e tweet scritti dai leader di opposizione per chiamare in causa il Governo, il Premier e i Ministri.

Sono stati utilizzati, però, anche dai partiti di maggioranza e in particolare da Giuseppe Conte, che ha richiamato frequentemente nei suoi post gli Stati Generali, la kermesse organizzata dal Governo a Villa Pamphili.

Questa cornice politica, scelta come campo della contesa anche da Matteo Salvini e Giorgia Meloni, non ha coinvolto particolarmente gli utenti: per quasi tutti i leader che ne hanno parlato, infatti, questa categoria ha ottenuto livelli di interazione inferiori alla media.

 

Dalla salute all’economia

Superata la fase più acuta dell’emergenza Coronavirus, il tema della salute è diventato meno frequente nelle bacheche dei leader nazionali. Questa categoria rappresenta infatti solo il 7% del corpus d’analisi.

Nonostante se ne parli meno, la salute rimane comunque uno dei temi più sentiti dagli italiani, tant’è che per diversi leader – come Di Maio, Renzi, Calenda e Salvini – è risultato tra gli argomenti che hanno creato più interazione. 

Tuttavia, è indubbio che le discussioni sulla gestione sanitaria dell’emergenza stiano lasciando il posto all’analisi delle conseguenze economiche della crisi. In effetti, tra le proposte della maggioranza e gli attacchi delle opposizioni, il 33% dei contenuti pubblicati sui social riguarda temi economici.

L’economia è quindi tra i temi più utilizzati da tutti i leader nazionali, ma raggiunge il primo posto solo nelle agende social di Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti.

 

Giustizia e sicurezza

Per chi non ha avuto modo di seguire il dibattito pubblico degli ultimi mesi, può essere una sorpresa l’alta posizione in classifica del tema giustizia e sicurezza, che compone l’11% del corpus considerato.

A farne uso sono stati soprattutto i leader dell’opposizione che, ad esempio, hanno continuato a parlare delle “scarcerazioni dei boss mafiosi”. Due elementi interessanti emergono, in ogni caso, dall’analisi delle pagine di Giorgia Meloni e di Nicola Zingaretti.

La leader di Fratelli d’Italia ha infatti puntato molto su questo tema, oltre che per parlare del caso Palamara, anche per rilanciare l’emendamento (poi approvato) che il suo partito ha proposto per la riapertura dei tribunali.

Il Segretario del Partito Democratico ha invece parlato di sicurezza e giustizia soprattutto vestendo i panni di Presidente della Regione Lazio.

 

Parliamo di scuola

Gran parte dei quotidiani e dei telegiornali hanno poi dedicato ampio spazio al tema della scuola e alle linee guida per la riapertura. Si tratta di un tema che, proprio in queste ore, sta diventando ancora più attuale: poco fa è stato infatti raggiunto l’accordo tra Stato e Regioni sulle linee guida per il rientro a settembre.

Nel mese di giugno, però, questo tema non ha occupato grande spazio sui profili social dei leader politici: a parlarne di più è stato Nicola Zingaretti, mentre l’unico post di Giuseppe Conte sul tema – che ha coinvolto un numero sopra la media di suoi fan – era un messaggio di auguri per la prova di maturità.

 

Immigrazione, un tema di nicchia

Peculiare, infine, è il caso del tema immigrazione: complessivamente occupa quasi il 7% dei contenuti (più di Stati Generali, scuola ed estero), ma è stato utilizzato quasi esclusivamente da Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Si tratta quindi di un argomento estremamente polarizzante, che risulta molto efficace su alcune fasce di popolazione e di utenti social. Infatti, tanto per il leader della Lega quanto per la Presidente di Fratelli d’Italia rappresenta il tema che in assoluto coinvolge maggiormente i fan.

Questa, dunque, la fotografia delle settimane centrali di giugno: abbiamo visto i principali temi trattati dai politici sui social network e quelli che hanno avuto più seguito da parte degli utenti.

In ogni caso, vi diamo appuntamento tra due settimane sempre su RaiNews: con il nostro Osservatorio social scopriremo se e come il quadro sarà cambiato.

Leonardo Buccione

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend