YouTrend
Sondaggi politici EMG

Sondaggi politici EMG, 6 febbraio: FdI accorcia le distanze con il M5S

Secondo l’istituto demoscopico diretto da Fabrizio Masia il partito di Matteo Salvini si attesterebbe al 30% dei consensi.

Sondaggi politici – L’appuntamento del giovedì con il sondaggio realizzato da EMG Acqua per Agorà (Rai 3) questa settimana non presenterebbe considerevoli cambiamenti rispetto alla scorsa settimana.

Proseguirebbe la discesa di consensi della Lega di Matteo Salvini: resterebbe il primo partito con il 30% di consensi, ma la dispersione di voti continuerebbe, seppur lievemente (-0,1%). Dall’altra parte, proseguirebbe invece la lenta rimonta (+0,1%) del Partito Democratico (21,3%), accorciando le distanze con il Carroccio. Infatti, secondo i risultati dell’istituto di Fabrizio Masia, il partito guidato da Nicola Zingaretti avrebbe un distacco dell’8,7% rispetto alla Lega.

Fratelli d’Italia (11,6%), dopo aver superato il 10%, proseguirebbe anch’essa la sua crescita nei consensi (+0,1%). Forza Italia non riuscirebbe a stare al passo con i suoi alleati e si fermerebbe al 6,1% della scorsa settimana. Ad ogni modo, a livello nazionale, la coalizione di centrodestra raggiungerebbe il 48,7%, considerando anche l’1% di Cambiamo! di Giovanni Toti.

Tornando alla maggioranza, continuerebbe la frenata del Movimento 5 Stelle (14,1%). Il partito guidato da Vito Crimi, per quanto in maniera ridotta, sarebbe la forza politica a patire maggiormente questa settimana, con una perdita dello 0,2%. Per quanto riguarda le altre forze politiche, Italia Viva di Matteo Renzi aumenterebbe dello 0,1% rispetto alla scorsa settimana (4,6%), mentre in lieve discesa sarebbe Azione di Carlo Calenda (2,6%).

In lieve aumento, infine, sarebbero coloro che sono indecisi su quale partito votare e di coloro che dichiarano di volersi astenere: sarebbero complessivamente il 40,6% degli aventi diritto.

Sondaggi politici, EMG: intenzioni di voto al 6 febbraio 2020

 

Giada Pasquettaz

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend