YouTrend
Sondaggi politici EMG

Sondaggi politici EMG, 19 dicembre: la Lega perde lo 0,8%

Nella rilevazione settimanale dell’istituto demoscopico di Fabrizio Masia per Agorà emergono delle variazioni significative nelle intenzioni di voto.

Sondaggi politici – Si rinnova l’appuntamento del giovedì con il sondaggio commissionato dal programma di Serena Bortone Agorà (Rai 3) all’istituto demoscopico EMG Acqua.

L’indagine condotta da Fabrizio Masia, questa settimana, evidenzia una frenata nelle intenzioni di voto leghiste. Nonostante rimanga il partito più amato dagli italiani (31,2%), la Lega vedrebbe infatti il suo livello di apprezzamento scivolare verso quota 30% (-0,8 punti). Decisamente meglio se la caverebbe invece l’alleata Giorgia Meloni, con Fratelli d’Italia ormai stabilmente sopra la doppia cifra (10,6%).

Fanno registrare una variazione positiva anche le forze della maggioranza: il Partito Democratico, in crescita dello 0,3%, si riavvicinerebbe al 20% dei consensi (19,6%), mentre il Movimento 5 Stelle avrebbe il 16,1%. Le due principali anime dell’esecutivo sarebbero quindi tornate ad uno scenario identico a quello di un mese fa quando erano rispettivamente al 19,5% e al 16,1%.

Non male – con le dovute differenze del caso – anche la situazione in casa Calenda: Azione sarebbe infatti in crescita di tre decimali, attestandosi ora al 2,3%. Chi invece arranca sembra essere Matteo Renzi: Italia Viva continua a navigare intorno a quota 5%, perdendo due decimi di punto rispetto alla settimana precedente.

Quanto agli astenuti o coloro che ancora non hanno espresso una chiara preferenza, essi costituirebbero il 40,5% degli intervistati.

Sondaggi politici EMG Acqua: intenzioni di voto al 19 dicembre 2019

Fabrizio Bonifacio

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend