YouTrend
Sondaggi Politici Elettorali Ipsos

Sondaggi politici – IPSOS, 22 dicembre: cosa pensano gli italiani della manovra?

L’ultimo sondaggio elettorale elaborato dall’istituto Ipsos per il Corriere della Sera indaga il pensiero dell’elettorato italiano sulla manovra economica, a margine dell’accordo tra governo e Unione Europea.

Il giudizio sulla manovra finanziaria

Al fine di conoscere l’opinione generale sono stati interpretati come giudizi positivi quelli che hanno espresso un voto da 6 a 10. Sono invece negativi i voti da 1 a 5.

I giudizi negativi rappresentano il 37% del totale, quelli positivi il 48%. La maggioranza degli elettori del Movimento Cinque Stelle (83%) e della Lega (73%) ha fornito un giudizio positivo. Gli elettori del centro sinistra, invece, sono i meno soddisfatti: l’80% ha espresso un parere negativo. Più divisa la situazione nel centro destra: il 49% ha fornito un voto positivo e il 40% un voto negativo.

Qual è il suo giudizio sulle misure previste nella manovra finanziaria?


Deficit – Pil. Cosa cambia dopo l’accordo?

Lo scenario si rivela piuttosto articolato. Innanzitutto va sottolineato che ben il 27% ha ritenuto di non saper rispondere alla domanda. Si tratta del secondo dato più importante. Il primo, invece, riguarda quel 34% degli intervistati che pensa sia stato giusto scendere a compromessi con l’Unione Europea. Più preoccupato dei conti il 24%, il quale crede che le concessioni non siano state sufficienti. Infine, solo il 15% pensa che accordarsi con l’Europa sia stato un errore.

La percentuale di chi non avrebbe voluto il compromesso con l’UE è minoritaria all’interno di tutti gli elettorati. Il dato è particolarmente basso per il centro sinistra (8%). Tuttavia cresce dirigendosi verso il centro destra (20%) e l’area di governo, con un 23% per la Lega e il 27% – si tratta della percentuale maggiore –  per i Cinque Stelle. I più preoccupati per i conti sono tra gli elettori del centro sinistra (46%). Invece, solo la minoranza degli elettori di Matteo Salvini (13%) e Di Maio (11%), pensa che le concessioni siano state poche. Più alte le percentuali di chi ritiene giusto il compromesso: 53% tra gli elettori della Lega, 44% tra i Cinque Stelle e 38% all’interno del centro destra. Solo il 28%, invece, nel centro sinistra.

Il rapporto deficit – Pil: dal 2,4% a circa il 2%, così come concordato con l’UE. Cosa cambia dopo l’accordo con l’Unione Europea?

La manovra è in grado di portare l’Italia sul giusto binario?

Sono in pochi gli elettori che ritengono la manovra una panacea per l’economia italiana. Solo il 6% è convinto che sia pienamente sufficiente, mentre il 18% è sicuro del contrario. Intercorre solo un punto percentuale di scarto, invece, tra chi ha risposto probabilmente sì (29%) e chi – al contrario – è convinto che probabilmente questa finanziaria non basterà (28%).

La manovra è in grado di rilanciare crescita e sviluppo del Paese?

La percentuale totale degli ottimisti è, come prevedebile, alta tra gli elettori del Governo, nel complesso al 66% per quelli del Movimento 5 Stelle e al 62% per quelli della Lega. Decisamente più bassa tra le forze di opposizione: il 68% degli elettori delle forze di centrodestra e il 77% di quelle di centrosinistra si dicono infatti totalmente in disaccordo o in disaccordo rispetto agli effetti positivi della Legge di bilancio.

 

 

Redazione

La redazione di YouTrend

6 commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • mi pare che ci sia un errore clamoroso, io credo che la manovra farà danni ma se è vero quello che è indicato nel grafico a torta… tra gli elettori del M5S e della Lega… la percentuale degli ottimisti è inversa rispetto a quello che è stato scritto nel commento.

  • Sono sicuro che questa manovra sia giusta per molti italiani,qualcosa sicuramente in positivo finalmente cambiera’, cosa che la maggioranza degli italiani comferma sempre di piu.Diversamente le opposizioni (PD,FI) sono contrarie,ma non secondo me per la manovra,ma sopratutto perche’alle prossime elezioni,chesiano amministrative o regionali o quelle europee,questa opposizione verra’decimata,Vi rendete conto quanti eurodeputati di questi due partiti se ne torneranno a casa?

  • Una manovra sbagliata che porterà gravi danni agli Italiani . Mi permetto di dire che il sondaggio è stato impostato malissimo come pure l’interpetrazione dello stesso .

  • La manovra è un disastro! Ilreddito di cittadinanza aumenterà a dismisura il lavoro in nero!non tassano le pensioni da 90.000 euro ma quelle di 1.200 euro!

Send this to a friend