YouTrend

A Election Days™ i segreti delle sfide più importanti di questo 2017

Mancano 6 giorni all’inizio dell’edizione 2017 di Election Days™, il primo workshop interattivo in Italia dedicato a strategia, comunicazione politica e campagne elettorali. Per chi segue l’attualità politica (in Italia e all’estero) l’edizione di quest’anno è semplicemente imperdibile: il 2017 è stato infatti un continuo susseguirsi di avvenimenti elettorali e politici di primo piano, e per di più mancano pochi mesi alle elezioni Politiche anche nel nostro Paese…

Il 2016 si era chiuso con il botto: l’elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti ha colto di sorpresa tutti i principali analisti. È ormai divenuto chiaro a tutti che non si possono ignorare o sottovalutare i segnali che vengono dalla Rete. Ma come si imposta un’efficace presenza su internet per la propria campagna elettorale? A #ED17 avremo gli esperti di Google Italia che ci spiegheranno quali sono gli strumenti ideali per essere presenti online.

Ma le campagne elettorali richiedono un focus su tanti aspetti, per certi versi costituiscono una vera e propria arte. E chi meglio di due maestri per raccontare come si affronta questa arte? Roberto Parisi e Mario Rodriguez condivideranno la loro grande esperienza con i partecipanti di #ED17

La prima metà dell’anno ci ha già regalato molte competizioni di cui guardare: dopo le dimissioni dal governo, Matteo Renzi si è dimesso anche da segretario del PD, riaprendo la competizione per la leadership del partito: a #ED17 ci saranno i “registi” delle campagne di comunicazione degli sfidanti alle primarie del Partito Democratico, una competizione particolare dove gli avversari sono anche compagni di partito, ma non per questo si usano i guanti di velluto (anzi…)

Ma il 2017 in Italia è stato soprattutto l’anno delle elezioni amministrative con cui si sono rinnovati i consigli comunali in oltre 100 grandi città. Due casi in particolare meritano attenzione: Parma, dove quello che fu il primo sindaco del Movimento 5 stelle a vincere in un comune superiore (Federico Pizzarotti) ha riottenuto il mandato pur essendo stato espulso dal suo partito originario; e Padova, dove un’accorta gestione della campagna tra primo e secondo turno ha consentito a Sergio Giordani di sovvertire i pronostici e scalzare il sindaco uscente. Con noi a #ED17 ci saranno proprio i consulenti di queste due campagne. Due casi di studio di eccellenza.

Le amministrative hanno avuto un vincitore piuttosto netto: il centrodestra, che da quel momento anche nei sondaggi nazionali ha cominciato a prendere il largo, trainato da una Lega Nord ai suoi massimi storici e dal suo leader, Matteo Salvini, che sfida apertamente Silvio Berlusconi per la leadership della coalizione. E a #ED17 ci sarà il ritorno di due graditissimi ospiti: Luca Morisi, strategist della comunicazione proprio di Matteo Salvini e Antonio Palmieri, responsabile della comunicazione digitale di Forza Italia.

Ma non c’è ovviamente solo l’Italia: in pochi mesi i maggiori paesi europei sono tutti andati alle urne. E particolarmente delicata era la situazione nel Regno Unito, ancora alle prese con le conseguenze dello scioccante referendum sulla Brexit dello scorso anno. La premier May puntava a rinforzare la sua maggioranza, e invece ne è uscita ridimensionata. Merito di Jeremy Corbyn e della sua campagna elettorale che ha portato i laburisti a un soffio dai conservatori con una incredibile rimonta: Helen Clarke svelerà a #ED17 i segreti di questa straordinaria campagna.

E infine, i sondaggi, croce e delizia dei protagonisti (e degli appassionati) di elezioni: presupposto o ispirazione di una campagna di successo? Nessuno può raccontarlo meglio di Nicola Piepoli, decano dei sondaggisti italiani, per la prima volta ospite a Election Days™.

Ma non finisce qui: saranno davvero tanti gli ospiti, le storie, gli speaker protagonisti di questo #ED17. Per tutte le informazioni, visita il sito www.election-days.it

Redazione

La redazione di YouTrend

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend