YouTrend

Sicurezza e immigrazione, cosa pensano i cittadini?

Puntata speciale di Omnibus dedicata alla questione sicurezza, nel day after del tremendo attentato di Manchester. La (quasi contemporanea) visita del presidente USA Donald Trump a Roma ha riportato all’attualità il tema del legame tra immigrazione e minacce per la sicurezza.

Il nostro Lorenzo Pregliasco ha illustrato i dati del sondaggio “Tra Piazza e Palazzo“, svolto da Quorum un paio di mesi fa. La domanda specifica riguarda proprio il livello di accordo con l’affermazione “L’immigrazione è un pericolo per la sicurezza e l’ordine pubblico nel nostro paese”. Da questo punto di vista è molto interessante il gap registrato tra i cittadini (in cui il totale di chi è molto o abbastanza d’accordo con questa affermazione sfiora il 70%) e i parlamentari (tra i quali questo totale si ferma al 40%).

Molto interessante è anche andare a vedere le differenze tra gli elettorati dei singoli partiti. Come si vede, in riferimento all’affermazione sull’immigrazione, ben il 93% degli elettori della Lega si dice d’accordo – e questo non è una sorpresa. Più sorprendente, invece, è quel 48% (circa un elettore su due) che si riscontra tra gli elettori del PD. Da rilevare la somiglianza tra questi dati e quelli sulla critica all’Unione Europea. Anche in questo caso gli elettori del PD sono i più “tiepidi” (58% d’accordo con chi ritiene l’UE troppo distante dai cittadini a favore di Germania e banche), mentre quelli del centrodestra e soprattutto del M5S (88% molto o abbastanza d’accordo) sono molto più radicali.

L’ultimo istogramma riguarda la “combinazione” delle due affermazione precedenti, ossia la quota di elettori d’accordo sia col ritenere l’immigrazione un rischio per la sicurezza sia col ritenere l’UE distante dai cittadini. Abbiamo definito questi elettori “sovranisti”, cioè potenzialmente sensibili ad un messaggio di rivendicazione della sovranità, sia in termini di controllo dell’immigrazione sia di scetticismo verso il potere sovranazionale europeo.

Infine, gli altri cartelli mostrati ad Omnibus che riguardano le intenzioni di voto per tre dei principali comuni (Parma, Genova, Palermo) che andranno alle urne tra poco più di due settimane, rilevate da diversi istituti.

 


Clicca QUI per rivedere la puntata integrale (gli altri ospiti: Stefano Fassina, Stefano Feltri, Sandra Zampa, Lorenzo Fontana, Giampiero Massolo)

Redazione

La redazione di YouTrend

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend