YouTrend

La raccolta differenziata nei capoluoghi italiani

Quanta parte dei rifiuti prodotti nei capoluoghi italiani viene attualmente differenziata? Quali sono i comuni in cui la percentuale della raccolta differenziata è maggiore e quelli in cui è minore?

La visualizzazione che segue mostra proprio le percentuali dei rifiuti prodotti che viene correttamente differenziata. Dal colore più chiaro che mostra i comuni più attivi; al colore più scuro, che mostra invece i Capoluoghi dove la raccolta differenziata stenta a raggiungere risultati apprezzabili.

Fonte dei dati: Istat

Matteo Di Renzoni

Classe 1986, sono cresciuto sano e forte mentre il mio Paese rimaneva sostanzialmente fermo su se stesso. Io nel frattempo mi sono laureato in Scienze Politiche, approfondendo le tematiche sociologiche dei rapporti politici e dei processi comunicativi. Adoro leggere, ascoltare musica, girare il mondo per fare surf. Credo fermamente che non si possa avere informazione senza democrazia, né democrazia senza informazione. Pronto a mollare tutto il giorno che me lo chiederà il Mare.

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Scusate, perché avete messo i paesini sardi da 10.000 abitanti neocapoluoghi e non ci sono i dati di Forlì (118.000 ab.) e Cesena (98.0000 ab.)?

Send this to a friend