YouTrend
Quanti italiani voteranno alle regionali?

Quanti italiani voteranno alle regionali?

affluenzaQuanti saranno i votanti alle prossime elezioni regionali? Il TP fornisce una risposta ragionata.

 

A seguito del nostro articolo sulle stime di affluenza puntuale per ognuna delle 13 regioni al voto, con previsione media, minima e massima, vogliamo qui indicare una stima media, minima e massima su quale sarà il numero di votanti complessivo. Per fornire tale valutazione ci siamo serviti dei dati demografici di Demoistat.it, che permette di osservare le variazioni dal 2002 al 2009. Alle passate elezioni europee, il numero complessivo di votanti su tutte e 13 le regioni è stato di 40.029.098, pari all’81,47% sull’intero corpo elettorale italiano.

Per prima cosa dobbiamo stabilire quanti potranno essere gli elettori a fine marzo: abbiamo così adottato un semplice modello di stima lineare, dal 2002 al 2009 su tutte le fasce anagrafiche segnalate da demo-istat (da 0 a 100+ anni). Abbiamo poi mediato l’incremento per ogni regione ed i risultati vengono qui riportati:

REGIONEINCREMENTO MEDIO
Piemonte1,0709
Valle D’Aosta1,3967
Lombardia1,6085
Trentino Alto Adige1,5348
Veneto1,5185
Friuli Venezia Giulia0,7023
Liguria1,0479
Emilia Romagna1,4944
Toscana1,2718
Umbria1,6983
Marche1,5199
Lazio1,7218
Abruzzo1,3620
Molise0,5972
Campania1,3459
Puglia1,2584
Basilicata0,1865
Calabria0,7156
Sicilia1,1513
Sardegna0,8396
MEDIA NAZIONALE
1,2021
MEDIA 13 REGIONI
1,2660

La media nazionale (in rosso) vede perciò un incremento di popolazione pari all’1,2021% rispetto al dato del 2009, mentre la media sulle 13 regioni al voto (in verde) vede un incremento pari all’1,2660% sempre rispetto al 2009. I due valori si discostano del 5,32%. Da notare come con un altro modello lineare che non tenga conto della ripartizione anagrafica, l’incremento nazionale viene dato allo 0,7605% tra il 2009 e 2010, mentre quello per le 13 regioni pari allo 0,6928%. In particolare, Basilicata con un trend negativo e Calabria/Molise con uno altalenante. Con questo metodo, la popolazione complessiva italiana viene data a 60.501.715 nel 2010 contro 60.045.068 del 2009, pari ad un incremento di 456.647 abitanti. Con il primo metodo, 60.766.870, pari ad un incremento di 721.802, quindi 265.155 abitanti in più. Ecco la tabella riepilogativa, indicante nelle ultime due colonne gli incrementi percentuali medi per il primo metodo (I) ed il secondo (II)


200220032004200520062007200820092010%

TOTTOTTOTTOTTOTTOTTOTTOTTRENDIII
Pmn4213294423133442702154330172434173343528284401266443257144633191,07090,6937
Vda119546120909122040122868123978124812125979127065128082,31,39670,8006
Lom9033602910864592467969393092947520295454419642406974267698597521,60851,2017
Taa9405669504959624649746139851289947031007267101865710294721,53481,0617
Ven4529823457740846428994699950473831347735544832340488554849347151,51851,0064
Fvg1183603119158811981871204718120827812126021222061123093612349160,70230,3234
Lig1570004157219715774741592309161013416078781609822161506416271771,04790,7500
Emr3984526403022040804794151369418755742232644275802433797943821121,49441,0174
Tos3497042351629635660713598269361987236382113677048370781837374291,27180,7986
Umb826196834210848022858938867878872967884450894222904315,21,69831,1287
Mar1471123148460115048271518780152880915360981553063156957815816821,51990,7711
Laz5117075514580552051395269972530477854933085561017562671056909841,72181,1423
Abr1262379127328412858961299272130530713097971323987133467513441811,36200,7123
Mol320467321047321697321953320907320074320838320795320722,40,5972-0,0226
Cam5701389572509857603535788986579092957901875811390581296258425141,34590,5084
Pug4019500402395740409904068167407151840698694076546407970240977641,25840,4427
Bas597468596821597000596546594086591338591001590601589181,80,1865-0,2403
Cal2009623200739220113382009268200441519980522007707200870920044090,7156-0,2140
Sic4965669497212450032625013081501721250168615029683503779950518351,15130,2786
Sar1630847163763916430961650052165567716594431665617167100116771520,83960,3681
ITA5699374257321070578882455846237558751711591312875961929060045068605017151,20210,7605

Sebbene l’elettorato comprenda solo i cittadini italiani e non tutta la popolazione, i trend vengono rispettati. Useremo comunque il primo metodo, perché include la dinamica anagrafica, mentre il secondo la “nasconde”.

Poiché nel 2009 il corpo elettorale è stato di 40.029.098, la stima per il 2010 è pari a 40.535.886, ovvero 506.788 elettori in più.

Un valore indicativo, certamente non esatto, ma che permette di procedere con la nostra previsione, che viene di seguito riportata, sia usando il corpo elettorale del 2009, sia il corpo elettorale di demo-istat e proiettato in modo lineare.

CORPO ELETTORALE  EUR 2009
PREVISIONEMINIMOMASSIMOTOT
VOTANTI27.311.26126.149.94728.471.08540.029.098
AFFLUENZA68,2365,3371,13
CORPO ELETTORALE DEMO- ISTAT 2010
PREVISIONEMINIMOMASSIMOTOT
VOTANTI
27.657.03526.481.01828.831.54340.535.886
AFFLUENZA68,2365,3371,13

 

L’affluenza ovviamente non cambia nelle due previsioni, poiché rapporto tra due termini (votanti vs. elettori) scalati di un fattore costante.

Possiamo quindi concludere affermando che, in base a questo nostro modello, le stime che il Termometro Politico da fornisce per il corpo elettorale alle prossime elezioni regionali 2010 sono, inclusi gli errori di sotto/sovra-stima (pari al 4,25%):

ELETTORI TOTALI: 40.535.886 ± 1.722.775

VOTANTI TOTALI: 27.657.035 ± 1.175.424

AFFLUENZA: 68,23% ± 2,90%

Matteo Cavallaro

Collezionista di titoli di studio, emigrato oltralpe, gran tifoso della Juventus. Mi occupo di tutto ciò che collega elezioni ed economia, cercando di capire come e se queste si possano influenzare a vicenda.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend