YouTrend

Ecco l’emendamento “tedesco” alla legge elettorale

Il testo integrale dell’emendamento che trasforma il sistema elettorale in un “simil-tedesco” (proporzionale con sbarramento al 5%)


Pubblichiamo il testo integrale dell’emendamento alla proposta di legge Fiano-Rosato (il cd “Rosatellum“), depositato ieri sera.

Il testo trasforma il sistema originariamente previsto dal “Rosatellum” da misto (50% maggioritario, 50% proporzionale) a puramente proporzionale, con soglia di sbarramento al 5% nazionale – sia alla Camera sia al Senato.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL TESTO INTEGRALE (PDF)

Si voterà su una scheda unica, e il voto dato a una lista (comunque venga apposto) sarà esteso sia al candidato del collegio uninominale sia ai candidati del listino bloccato (stampato sulla scheda e composto da un minimo di 2 a un massimo di 6 nomi). Niente doppio voto, né – ovviamente – possibilità di voto disgiunto.

L’ordine di individuazione degli eletti sarà molto complicato: una volta determinati quanti seggi spettano a ciascuna lista a livello nazionale, si calcolerà quanti gliene spettano nelle singole circoscrizioni. Se ci sono candidati che hanno vinto nei rispettivi collegi uninominali con più del 50% dei voti validi, questi saranno i primi a risultare eletti; altrimenti, il primo degli eletti sarà il capolista del listino bloccato circoscrizionale; i seggi da assegnare successivamente spetteranno ai candidati arrivati primi nei loro collegi, in ordine decrescente di percentuale di voti ottenuta; a seguire, saranno eletti i candidati del listino, dal secondo in poi; infine, se avanzano ancora seggi da distribuire, saranno assegnati ai candidati dei collegi sconfitti con le migliori percentuali di voto ottenute.

Redazione

La redazione di YouTrend

Aggiungi un commento

I nostri social

Seguici sui nostri canali social per non perderti nessuno dei nostri contenuti