Voci dal Concistoro europeo n. 9: il porporato fiorentino a +6

23 maggio 2014


Ci avviciniamo all’appuntamento elettorale di domenica – si voterà in tutta Italia per le elezioni europee, qui c’è la nostra mappa interattiva mentre qui potete scoprire chi verrà eletto e chi no nel vostro collegio, e gli elettori saranno chiamati alle urne anche in due regioni come Piemonte e Abruzzo e in oltre 4.000 comuni -. Ma noi preferiamo, ancora una volta, non parlare troppo di politica e darvi invece conto dell‘appassionante sfida in seno al Concistoro europeo.

Domenica, infatti, toccherà consegnare il proprio voto anche ai vescovi di tutt’Italia, che indicheranno così i 73 delegati italiani presso l’arcivescovado di Bruxelles-Strasburgo.

I conteggi di cui vi riferiamo stasera sono quelli di un vaticanista fra i più illustri e rispettati, il biblista bergamasco Lando Pallio Uccello, che spesso appare sugli schermi della terza rete in una trasmissione serale di approfondimento religioso assai seguita.

In verità, i dati non si discostano poi granché da quelli di cui vi abbiamo raccontato ieri: il favoritissimo cardinale di Firenze, giovane ma alquanto determinato a conquistare anche i delegati europei dopo aver fatto man bassa delle massime cariche di Curia negli ultimi mesi, godrebbe del consenso di 32 fra i vescovi elettori, distaccando di 6 preferenze un rivale comunque agguerritissimo, quel riccioluto camerlengo di Genova (a quota 26) che proprio oggi chiuderà la propria campagna pastorale a Roma, nei pressi della Basilica di San Giovanni in Laterano.

Resta sui valori stimati anche da altri vaticanisti l’anziano – ancorché inaffondabile – prelato pelato di Monza e Brianza, colpito da una sospensione a divinis inflittagli dalla Sacra Rota e comunque in grado di raccogliere intorno alla sua candidatura ben 18 fra i porporati del Belpaese.

La lotta per il quarto posto si risolverebbe a favore del vivace cappellano di Milano, in grado di convincere molte delle diocesi settentrionali e arrivare così al voto di 6 vescovi, mentre dalla parte dello stempiatissimo arcivescovo di Agrigento si troverebbero solo 4 vescovi e 5 diaconi, perlopiù concentrati nelle regioni del Sud Italia.

Purtroppo non siamo in possesso di dettagli sulla performance degli altri capi spirituali – dal pope greco ortodosso Alexis alla sbarazzina sorella Giorgina, per tacere della Triade della Scelta che oramai molti vaticanisti hanno smesso persino di conteggiare – ma lo scrupolosissimo Lando Pallio Uccello li colloca tutti sotto la soglia di scomunica, fissata a quota 4 vescovi. A meno di colpi di coda dell’ultim’ora, sarà difficile che riescano a inviare propri delegati presso l’ambitissima sede cardinalizia di Bruxelles.

trans Voci dal Concistoro europeo n. 9: il porporato fiorentino a +6E proprio questa corsa al cardiopalmo per conquistare il sostegno di parroci e monsignori è oggetto delle analisi dei maggiori vaticanisti italiani, che in questi giorni elaborano conteggi e formulano vaticinii di vario segno. Vi abbiamo dato conto nei giorni scorsi delle misurazioni di madre Gilda Sleri, che vedevano una sostanziale parità tra i primi due contendenti, mentre oggi è il turno di un altro studioso di caratura nazionale del quale purtroppo non possiamo fornirvi il nome – vi basti sapere che opera abitualmente presso l’arcidiocesi milanese e frequenti sono le sue apparizioni in trasmissioni tv di approfondimento religioso -.

Lorenzo Pregliasco (Sito Web)

Nato nel 1987 a Torino, dove ha sempre vissuto e studiato. Si è laureato con una tesi su Obama, è stato tra i fondatori di Termometro Politico, ha collaborato con la Rai e scritto su «Aspenia» e «La Stampa». Insegna all'Università di Bologna e all'Università di Torino. Il suo primo (e unico) libro si chiama Il crollo. Dizionario semiserio delle 101 parole che hanno fatto e disfatto la Seconda Repubblica (Editori Riuniti, 2013).

16 commenti

  1. armintstark 23 maggio 2014 Rispondi

    W il Papa!

  2. cesare danesino 23 maggio 2014 Rispondi

    bellissimo !

    se poi le cose dette sono anche vere, ancora meglio.

    continuate

    cd

  3. Vincenzo savarese 23 maggio 2014 Rispondi

    Siete solo dei Prezzolati. Fino a qualche settimana fa tutti davano FDI AN sopra il 4 ora sotto. Con il consenso toccato con mano FDI AN è sopra il 5% alla faccia vostra. VV Giorgia Meloni

  4. Vittorio Nuoro 24 maggio 2014 Rispondi

    seeeee sdoganamento di onestà intellettuale dialetticamente teso a inflluenzare un popolo allo sbaraglio ma ora in fase fiorente e porporato fiorentino disarmato dall’unione unta bisunta nelle larghe intese di porcate, guardate che il papa e un faivstarse a bbelliii e il m5s trionferà’ come si auspica l’Italia intera lunedi QUALCUNO ANNUNZIERA E CON VIVA E VIBRRAnTE SODDISFAFIONE che ci ritiriamo per SCONFITTA CLAMORSA DEMOCRATICAMENTE INEVITABILE vvvvvvvinciamo NOI

  5. David la prossima volta linka un articolo che riguardi questo Governo.O almeno questa legislatura.

  6. Infiltrato sulle pensioni d’oro poi passarono con i voti del Pd. Furono bocciate in sede di consulta

    http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/civile/civile/sentenzeDelGiorno/2013/06/bocciato-il-prelievo-fiscale-sulle-pensioni-doro-irragionevole.php

    Lo avrai letto sul blog ma é una balla grossa come una casa!

  7. C’e’ qualcuno che crede ancora a Pagnottella????? Ma va’ va’…..

  8. NUNZIANTE CESÀRO Gennaro 25 maggio 2014 Rispondi

    Probabilmente vince il M5S perché il 49% dei giovani è per il M5S e sono soprattutto i giovani che si recano alle urne. Il PD si piazza ad un onorevole 2° posto.
    OK al M5S, mentre non mi convince del tutto che col M5S debbano vincere anche Grillo ed il Guru Casaleggio (o “Accasato”).

  9. Filippo Assolato 25 maggio 2014 Rispondi

    7,42 questa sarà la misura alla fine

Trackbacks per questo post

  1. […] Torniamo di nuovo ad occuparci dell’imminente Concistoro Europeo. Riportiamo quindi i calcoli di un vero e famoso esperto del settore il noto e rispettato Lando Pallio Uccello. Per una cronaca dei fatti più dettagliata, vi invitiamo a leggere il resoconto completo su Youtrend. […]

  2. […] SUL PRELATO GENOVESE – Altro spunto per capire meglio “le altre corse” è il sito Youtrend che oggi si focalizza sul porporato […]

  3. […] mentre il “prelato pelato di Monza e Brianza” otterrebbe soltanto 18 voti di cardinali. L’autore di questa indiscrezione è un biblista di nome Lando Pallio Uccello, un nome che ricorda vagamente quello di Nando […]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*